La rivistaDirezioneStoriaCodice eticoIndicazioni tipografiche per gli autoriNumeriAbbonamentiContatti
Home
Periodica de re canonica
Periodica de re canonica
Gli articoli pubblicati nella rivista Periodica de re canonica fino al 2023 saranno gradualmente resi disponibili in formato PDF su questo sito (nella modalità "open access"). Attualmente sono accessibili i PDF del 35 % degli articoli pubblicati tra il 1989 e il 2018.

I fascicoli della rivista che sono pubblicati a partire dal 2024 possono essere acquistati presso Àncora Editrice (in formato cartaceo o digitale).

Volume: 2024 - Fascicolo: 1

Francesco, Messaggio per il 50° anniversario della fondazione della Consociatio Internationalis Studio Iuris Canonici Promovendo, 1-4
Emanuele Spedicato, Considerazioni sulla configurabilità della fattispecie di lesione illegittima della buona fama (can. 220), 5-41
Sommario:

Che il diritto alla buona fama dovesse essere ascritto al catalogo dei diritti fondamentali del fedele era chiaro fin dai primi lavori di revisione del Codice. Esso però si configura come un diritto relativo e non assoluto, giacché a determinate condizioni può soccombere. Il testo si propone di tracciare alcuni profili di configurabilità di tale lesione — se e quando, cioè, essa possa dirsi legittima — sulla base di una rassegna giurisprudenziale (della Segnatura Apostolica e della Rota Romana) e della dottrina.

Parole chiave: buona fama; can. 220; legittimità della lesione.

Astigueta, D., La proporzionalità nel codice: una norma, un principio e un sistema, 43-80
Sommario:

La recente riforma del Libro VI ha introdotto in una norma l’obbligo di osservare la proporzionalità tra il delitto e la pena quando si tratta di un delitto con una pena indeterminata. La ricerca ci dimostra che non si tratta solo di una norma, né solo di un principio normativo, ma fondamentalmente di un modo di ragionare le leggi in tutti i campi di applicazione.

Parole chiavi: can. 1349; pena indeterminata; giusta causa.

Carlo Roberto Maria Redaelli, Il decreto generale del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita del 3 giugno 2021 sull’esercizio del governo nelle associazioni internazionali: un primo passo verso un inquadramento teologico-canonico complessivo dei movimenti ecclesiali?, 81-123
Sommario:

Il contributo prende anzitutto in esame il Decreto generale emanato dal Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita Le associazioni internazionali di fedeli, del 3 giugno 2021, che disciplina l’esercizio di governo nelle associazioni internazionali di fedeli, private e pubbliche, e negli altri enti con personalità giuridica soggetti alla vigilanza del medesimo Dicastero. Ne presenta quindi la mens, i destinatari e le disposizioni normative relative alla durata dei mandati degli organi di governo centrali e la rappresentatività attraverso il diritto di voce attiva spettante ai membri con pieno diritto. Affronta in particolare alcune questioni interpretative circa la durata dei mandati. Successivamente, sulla base della convinzione che sia opportuna e persino necessaria una normativa di carattere complessivo circa i movimenti e le nuove comunità, normativa di cui il Decreto potrebbe essere visto come un primo tassello, l’articolo elenca e presenta brevemente alcune questioni di carattere psicologico, ecclesiologico e canonico che andrebbero affrontate e risolte, unitamente alla predisposizione della detta normativa, per offrire finalmente ai movimenti e alle nuove comunità la possibilità di avere una presenza nella Chiesa teologicamente fondata e canonicamente garantita.

Parole chiave: associazioni; movimenti; governo delle associazioni.

Francesco Coccopalmerio, Voto, votazioni, maggioranze e minoranze: elementi interessanti della sinodalità ecclesiale, 125-141
Sommario:

L’articolo afferma che è facile trovare, nei documenti ufficiali e negli interventi degli esperti, una certa avversità al voto e alle votazioni e quindi al discorso su maggioranze e minoranze. A tale riguardo sottopone a critica il testo della costituzione apostolica Episcopalis communio n. 7. Conclude sottolineando la speciale importanza del voto e delle votazioni come espressione della persona e del suo apporto peculiare nel processo della sinodalità ecclesiale.

Parole chiave: sinodalità ecclesiale; voto; votazioni; maggioranze e minoranze; persona; contributo peculiare.

Supremum Signaturae Apostolicae Tribunal, Sententia definitiva coram Sandri, diei 17 martii 2020 in una Dimissionis, prot. n. 53835/17 CA, 142-163
Gianpaolo Montini, La dimissione da una società di vita apostolica per concubinato (can. 695). Commento alla sentenza definitiva della Segnatura Apostolica nella causa prot. n. 52835/17 CA, 164-190
Ricerca negli articoli